Collaborazioni · Recensioni · Segnalazioni

Recensione : “Le guerriere Drago” Di Roberto Fontana.

Buongiorno lettori e lettrici.
Ovvi vi trascinerรฒ in un mondo magico, un mondo che ricorda Tolkien oserei dire, dato che l’autore รจ un fan e leggero il suo libro si riesce ad intravedere questa grande passione, siete pronti?
Allora iniziamo subito l’articolo!

Presentazione Libro :

Sinossi:

Gรปlgotha, l’Adoratore dellโ€™Abisso, e i suoi cavalcadraghi minano la pace dei regni degli Elfi, dei Nani e degli Uomini. Due dei regni degli Anardili, lo Hyarendor e il Minalzayan, sono giร  caduti sotto il fuoco incandescente dei draghi e nulla sembra fermare l’avanzata inesorabile dell’esercito del Nero Stregone. Molti hanno perso un genitore, un fratello o un amico per colpa delle Forze del Male, che appaiono invincibili e determinate a soggiogare ogni territorio che incontrano sul loro cammino. Eppure, forse, un modo per salvare tante vite innocenti esiste e si cela nell’antica magia elfica. Cinque โ€“ dicono le scritture โ€“ sono i prescelti che potranno sconfiggere il Male, con lโ€™aiuto di potenti antichi talismani. Mentre i Cavalcadraghi sono determinati a impedire che i Cinque Luminosi raggiungano il tempio di Amon Aman, dove dovrebbe compiersi il miracolo, spie e traditori si nascondono in ogni dove, anche tra i consiglieri piรน fidati.


Recensione

Una battaglia giร  iniziata, dunque veniamo trascinati subito all’azione, con la presentazione del malvagio adoratore dell’abisso, pronto a minacciare l’intera pace tra i vari popoli! nessuno lo potrร  fermare, nessuno ci riuscirร  soprattutto con il suo esercito di cavalcadraghi pronti ad incenerire quel che trovano sul loro cammino.

Cosรฌ tanto che ben presto arrivarono davanti alla casa reale,le forze del male avanzano distruggendo tutto, con l’esercito composto anche dagli orchi e troll, nessuno li potrร  mai fermare…

Ma forse una speranza esiste…
Una speranza risiede nell’erede del regno di Minyatan,insieme a lui scapparono lโ€™esercito e tutto il popolo che Fugge portando con se alcuni tesori tra cui cinque anelli.. che per il giovane non avevano molto valore in quel momento ma era sicuro che non dovevano cadere in mani sbagliate. L’unico che rimarrร  a combattere sarร  il povero Re, nel mentre il popolo cerca aiuto ,riuscendo a fuggire, al popolo dei boschi nonchรฉ Elfi.

Trovano conforto dopo un lungo viaggio gli Elfi ospitano questo popolo ormai decimato e distrutto, ma sanno anche che ben presto questo male arriverร  anche da loro dunque devono prepararsi devono sperare che tutto quello che รจ in loro potere funzioni, seguendo le sorti di una antica profezia :

โ€œCinque, dicono le scritture, sono i prescelti, che potranno sconfiggere il male, con lโ€™aiuto di potenti antichi talismani, le stelle degli elfi, cinque anelli dotati di pietre magiche.โ€

I nostri cinque prescelti, saranno pronti ad affrontare tutto questo ed ha salvare il loro mondo?
Non vi resta che leggerlo, ovviamente!

Ora vi dico subito la mia, il libro inizialmente potrebbe esser lento, soprattutto i primi capitoli, come qualsiasi fantasy che si rispetti l’autore deve spiegare bene com’รจ il mondo, cosa sta succedendo e perchรจ, deve invogliare il lettore a sapere sempre di piรน ad incuriosirlo, dunque si, mi ha incuriosita a sapere chi fossero questi prescelti pronti a tutto per riuscire a superare questo male.
In seguito appena si riesce a trovare una connessione adeguata tra lettore \ libro, tutto diventa piรน facile, dunque la lettura diventa piรน scorrevole.
L’autore usa un perfetto lessico, molto arricchito devo dire, con l’aggiunta dell’elfico che non dispiace mai leggerlo e capirlo con l’aiuto di alcune voci alla fine delle pagine e inoltre troverete a fine libro un glossario davvero arricchito, in caso vi perdete un momento potete recuperare da lรฌ, e poi le mappe sono davvero fatte benissimo, posso dire che se amate il fantasy vecchio stile, questo libro non puรฒ mancare, vi ricordo inoltre che รจ una trilogia, dunque non perdete il continuo!

A presto!
Volpe!




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...