Recensioni · Segnalazioni

Recensione : “Nocturna” di Maya Motayne.

Buongiorno lettori e lettrici, finalmente ripartiamo con questa nuovissima recensione. Sto recupero alcune letture, premetto che non avevo letto ancora Nocturna, però sono felice di aver aspettato un pochetto in modo
tale da poter leggere subito il secondo!!

Nocturna - Maya Motayne - copertina


Presentazione libro :

Trama :

Il primo capitolo di una nuova e originalissima serie fantasy ambientata in un regno post coloniale dal sapore latino. Nocturna è un romanzo dalle tinte scure ricco di azione e colpi di scena con due protagonisti memorabili.

«Una ladra senza volto. Un principe disperato. E un potere oscuro pronto a divorare il mondo»

Per l’orfana Finn Voy “magia” significa due cose ben precise: un pugnale puntato al mento di chiunque si azzardi a incrociare la sua strada, e la capacità di indossare qualunque travestimento con la stessa facilità con la quale una persona comune indossa un mantello. Perché Finn, oltre a essere una ladra abilissima, è anche una mutafaccia, capace cioè di cambiare le proprie fattezze quando lo desidera. Ed è talmente abituata a farlo, per sopravvivere nel mondo violento e spietato in cui vive, da non ricordarsi quasi più quale sia il suo vero volto. Ma tutto sommato a lei va bene così. Quando però viene acciuffata da un potente criminale con il quale è indebitata, è costretta ad accettare una missione impossibile: rubare un tesoro leggendario dal palazzo reale di Castallan. Se non ci riuscirà, perderà per sempre la sua magica capacità di mutare aspetto. Per il principe Alfehr “magia” significa la possibilità di sfuggire a una vita che non gli appartiene. Dopo la morte del fratello maggiore Dezmin, infatti, il ragazzo è diventato l’erede al trono, anche se è ciò che meno desidera al mondo. Tormentato dal dolore per la sua perdita, Alfie è disposto a tutto per riportare in vita il fratello, anche se questo significa inoltra

Recensione

Iniziamo subito con questa recensione, il libro catapulta il lettore verso la storia, in un mondo davvero bellissimo, l’ho immaginato pieno di colori, soprattutto per questo messicano che si può leggere tra le pagine o qualche parolina detta dai personaggi, delle curiose esclamazioni aggiungerei.

In questo mondo diviso tra isole povere e zone malfamate e tra le mura della città di San Cristóbal, una città composta da cinque cerchi : Il pizzico, il Colpo, la Sponda, il Fiocco e la città Corona la più importante perché è proprio lì che conosceremo il grande figliol prodigo il principe scappato dai suoi doveri dopo la morte del fratello non che primogenito, il nostro Alfie non sarà pronto a gestire o solamente pensare di svolgere il ruolo da re… E tra un furto e un altro furto, troviamo Finn, una ragazza che di certo non ha avuto vita facile, orfana, vive in un mondo violento e spietato dove non può fermarsi neanche un momento o verrà schiacciata da quei potenti infidi e corrotti che circondano la città. Dunque si trova a far dei lavoretti davvero rischiosi, ovviamente perché lei è la migliore, lei è una mutafaccia, può diventare rubare l’identità di chi vuole.

Una notte per puro le vite dei due protagonisti si scontreranno brutalmente, un combattimento senza sosta tra di loro e la magia sfoderata dal principe lascia senza sensi la piccola Finn, da lì verrà avrà usa scelta importante da fare : La sua vita oppure esser serva per sempre? Ovviamente sceglie di vivere, ma le condizioni saranno molto difficili da soddisfare… Dovrà rubare qualcosa che si trova direttamente nel palazzo reale.

In questo romanzo regna la magia, le lotte, gli amori, l’amicizia tutto avrà quel pizzico di magia e ognuno dei personaggi ha un aura/ ombra che descrive i propri sentimenti cambiando colore o la propria magia. Ma qualcosa di oscuro sta per arrivare… Qualcosa di incontrollabile, una magia che infetta i cuori dei corrotti rendendoli mostri…

L’ho divorato, anche se in questo periodo fatico molto con le letture, ma posso dire che me ne son innamorata quasi subito di questo ritmo così frenetico che da il giusto tempo per assorbire le giuste informazioni e sono pronta per iniziare subito il secondo libro chiamato Oculta.


Non perdete le prossime recensioni Un abbraccio. Volpe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...