Collaborazioni · Recensioni · Segnalazioni

Recensione : “Skin” Di Loretta Grace.

Buon pomeriggio lettori e lettrici!

Un’altro titolo che ho amato, ultimamente letture molto soddisfacenti!

Ringrazio la Mondadori per la copia e per la Beauty Box della Lancome con : Rossetto con una tonalità di rosa delicato, perfetto devo dire, molto morbido ed omogeneo, il profumo La vie est belle e Visionnaire una crema viso Multi correttrice.

Ma chi è Loretta Grace?
Loretta Grace, cantante, attrice e webstar, è nata in Italia e cresciuta ad Ancona, dove ha studiato al conservatorio. Dopo aver raggiunto la notorietà grazie alle sue cover su YouTube, dove interpreta canzoni di artiste del calibro di Whitney Houston e Beyoncé, si è esibita nei locali più importanti d’Italia e ha aperto molti concerti, tra cui quelli di James Blunt, Joe Cocker e Randy Crawford. È stata l’indiscussa protagonista dei musical “Sister Act”, prodotto da Whoopi Goldberg, presente all’opening night al Teatro Nazionale di Milano, e “Ghost”. Nel 2012 ha fondato un secondo canale YouTube dedicato al make-up e alla diversità: “Grace on your dash”. Icona di bellezza cosmopolita e anticonformista, ma soprattutto un riferimento per i giovani italiani di seconda generazione, ha vinto il premio “Best Influencer of the Year” ai Diversity Media Awards 2018.

Skin

Trama :

Zara ha vent’anni, i capelli rossi come il fuoco e una bellezza rara. Lei, però, quando si guarda allo specchio vede solo e soltanto “la goffa lentigginosa”, come i compagni di scuola la chiamavano quand’era bambina. Frequenta l’università senza slancio, non sentendosi mai all’altezza delle aspettative né della madre, donna tanto in carriera quanto assente, né della nonna materna, esigente e severa, che non perde mai occasione per criticarla. Non vede suo padre da molti anni, non sa perché se ne sia andato. Ma da lui ha ricevuto la passione per il teatro, che la spinge a lavorare come tuttofare in un famoso teatro milanese.

Qui si trova alle prese con un mondo popolato da registi nervosi che la rimproverano per un nonnulla e attori prepotenti e invidiosi che si fanno la guerra. Ma al centro di quel microcosmo delirante, come l’occhio del ciclone, c’è Liam Nelson, il protagonista dello spettacolo, attore sudafricano dalla pelle scurissima, appassionato di trucco e fotografia. Zara prova subito una strana attrazione per lui, che è solido, sicuro, caldo: tutto quello che lei non riesce a essere. Anche il bello e invincibile Liam, però, nasconde ai riflettori un’enorme fragilità, determinata dalle sue insicurezze, dalle passioni controverse e soprattutto dal difficile rapporto col padre. I due iniziano a parlarsi, a confidarsi, a svelarsi per quello che sono davvero, creando un legame avvolgente, caldissimo. Da questo contatto, sensuale e innocente al tempo stesso, prenderanno la forza per dare una svolta alle rispettive vite.

In questo romanzo, delicato e toccante, Loretta Grace racconta l’incontro tra due personaggi fuori dagli schemi, che si sono sempre sentiti esclusi e incompresi per via della loro diversità, senza rendersi conto che è proprio ciò che li rende straordinari. E ci insegna così ad amare le differenze, le particolarità, i dettagli. In altre parole, tutto ciò che ci rende unici.

Votazione : 8\10

Recensione

“ Mi sentivo diversa. Come tutti gli altri. “

La nostra piccola Zara vive in un modo dove non si vede perfetta, odia le sue lentiggini, la sua vita è piena di domande e sua nonna non è per niente carina.
Vicina fuori campo : “ ZARA tranquilla non tutte le nonne sono perfette.”
Sua nonna la tiene in pugno gli riempe la testa di domande e pretende risposte, soprattutto quando la madre non c’è per lavoro.
Vivono insieme loro tre Zara sua madre e sua nonna, suo padre è andato via molto tempo fa e lei ancora si domanda il perchè, non osa far queste domande scomode alla madre perchè sa che può ferirla oltre che la nonna sì metterebbe in mezzo senza lasciarla parlare.
Non si sente all’altezza delle loro aspettative, nonna che critica sempre ogni cosa e sua madre una donna in carriera.

La nostra avventuriera vuole vivere la sua vita, vuole cercare di non pensar solo sulle spalle della madre, così decide di trovarsi lavoro in teatro, come un tutto fare, un’ altro mondo, attori pieni di se che non capiscono quanto sia difficile sentirsi un “ Nessuno” perchè è così che si sente Zara, una persona quasi invisibile, ma l’unica persona che riesce a vederla è Liam, un ‘attore bellissimo e bravissimo una roccia agli occhi di lei ma invece nessuno è davvero tanto forte tutti nascondono delle insicurezze, così come Liam.

Tra di loro nasce una complicità intensa, da addolcire anche il cuore più duro.
Lentamente la nostra piccola lentigginosa dai capelli rossi inizia a capire che non è invisibile anzi è bella e in questo caso Liam l’aiuterà tanto in questo lungo cammino verso il miglioramento.

Mi sono emozionata leggendo questo libro, perchè forse mi son rivista… quando anche io non mi piacevo e mi domandavo il perchè, mille perchè, mia nonna che beh, mi faceva notare le mie curve come un peccato.
Un giorno anche io mi son vista davvero allo specchio è per la prima volta ho sorriso felice di vedere me stessa, felice di prendere le mie sicurezze senza bisogno di nessuno, solamente amandomi.

Amatevi sempre per come siete, come Zara!
Siete belle e uniche a modo vostro!

Libro Consigliatissimo!

Un’ abbraccio , Volpe!



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...