BlogTour! · Collaborazioni · Recensioni · Senza categoria

#72 Recensione IN ANTEPRIMA [Blog Tour] “Bastardo fino in fondo” di Penelope Ward e Vi Keeland

Buongiorno!
Ecco finalmente la nostra tappa di questo meraviglioso blog tour, vi raccomando di fare un recap delle altre tappe,ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE.

 

 

 

pizap.com14993339941621.jpg

PS : LA TAPPA DEL 10 LUGLIO LA TROVATE SU LIBRI E ALTRI DISASTRI.

 

 

Recensione

 

 

Nei vostri sogni, vi siete mai imbattute in un rozzo sconosciuto che vi fa partire ogni neurone?
Questo libro di certo fa per voi!
Donne! È arrivato Chance! Il vostro bastardo fino in fondo! (Immaginate stile arrotino).

La nostra Aubrey vuole cambiare completamente vita e città, lungo il suo camino in un Autogrill,troverà questo bel fustacchione alla Charlie Hunnam con un bellissimo accento australiano che la fa completamente impazzire,ma Aubrey è moderata non si lascerebbe mai andare con un sconosciuto,arrogate,cretino bastardo, che fin da subito inizia a stuzzicare la nostra piccola donzella.

Ma ahime,al destino non si può dire proprio di no.
Si ritroveranno a fare questo folle viaggio insieme,tra battibecchi e provocazioni e lentamente inizieranno a conoscersi.

Cosa succederà durante questo pazzo viaggio??

Girai il telefono per far vedere a Chance chi era.
Lui me lo tolse di mano e rispose. «Harry! Ciao, mezzasega!».La voce di Harrison era poco chiara. «Passami Aubrey».

«Aubrey e io parlavamo proprio di te! Stavamo facendo colazione, ha preso una piccola salsiccia e ha detto: “Vedi? Harrison ce l’ha così”».

Harrison sembrava furioso. «Brutto stronzo. Di’ a Aubrey che se ora se la fa con una merda come te…».

Chance riattaccò. «Andiamo?»

«È stato fantastico». Gli diedi il cinque quando lui alzò la mano. «Sì, andiamo».

«Ciao, Bertha!», esclamò lui, facendo l’occhiolino alla cameriera.

«Ciao, bocconcino».

Alzando gli occhi al cielo, scoppiai a ridere e seguii il suo bel culo verso la porta.

Chance 1 Harrison 0
Non c’era alcun dubbio.

Inizialmente pensavo che era il solito libro romantico “tizia conosce tizio fanno robacce ecc ecc”, invece no,i personaggi li vedo descritti davvero bene in tutte le sfumature che assumono durante il corso degli eventi ,pro e contro che siano riescono a ritrovarsi e imparare uno dall’altro in questo viaggio.

 

«Sta respirando?». Giravo attorno a Chance in preda al panico, finché non vidi il piccolo stomaco dell’animale che si sollevava e abbassava. Aveva dei lunghi peli ispidi ed era a macchie come una mucca, ma gli occhi sporgenti lo facevano assomigliare più a una rana. La povera capretta era solo un cucciolo. L’avevo investita con la mia auto mentre discutevo di un maledetto vibratore.

All’inizio non pensavo di averla colpita, ma poi l’avevo vista cadere a terra con le quattro zampe tese verso l’alto, come in un brutto film.

Le stavamo entrambi addosso, in attesa che accadesse qualcosa, senza sapere cosa fare.

All’improvviso la capretta si girò mettendosi di nuovo in piedi sulle proprie zampe. Spaventati, indietreggiammo di qualche passo. Chance spalancò le braccia, come se volesse proteggermi da una bestia feroce.

La capretta fece qualche passo con cautela, poi si diresse verso la mia BMW, come se quell’ammasso di acciaio di due tonnellate non esistesse.

 

Questa parte mi ha fatto morire da ridere,si,esatto, miei lettori nella follia di questo viaggio non può mancare la capretta (stile una notte da leoni solo che in quel caso c’era una scimmietta.) che ogni volta che si spaventa sviene.

Ritornando per un attimo seri: questo libro tocca anche la tematica del “Colpa mia mi prendo le mie responsabilità” anche se ciò può far male.

bastardo fino in fondo nonsololibri.png

Non conoscevo le autrici ma penso proprio che diventeranno le mie preferite, in assoluto, questa storia mi ha fatto emozionare, perché in amore si combatte sempre è Chance lo farà per Aubrey, combatterà sempre per averla con se.

Un bacio,
Volpe.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...