BlogTour! · Prossimamente · Segnalazioni

#4 Tappa #Blog Tour :Outlander Un passo nella storia.

16343903_1059778767478475_2069811396_n.jpgBuongiorno volpini e volpine.
Oggi vi porto questo magnifico blog tour  su una saga splendida.
Questo libro non  tratterà  la storia che conosciamo in Outlander ma narrarà le vicende del nostro Jamie quando ancora era un semplice ragazzino.

Chi è Jamie?
Ora finalmente potremo scoprirlo!!!

 

 

giphy-2.gif

IMG20131004164813642_900_700.jpeg
Un passo nella storia…

Questo racconto sarà ambientato per di più nella Francia del 1700, odorino di rivoluzione francese, la mia epoca preferita.

Dopo la morte di Mazzarino, 1661, prese il potere della Francia Luigi XIV.
Egli allontanò il vecchio personale politico e si circondò di ministri e consiglieri che non ebbero più l’autonomia di decidere(come Richelieu e Mazzarino)e che non erano legati né alla nobiltà di toga, né all’aristocrazia di spada infatti erano per la maggior parte tratti dalla classe borghese che non godeva di un prestigio politico.
Luigi XIV voleva essere informato di tutto e prendeva personalmente tutte le decisioni importanti, al massimo i ministri e i maggiori funzionari(detti intendenti) potevano dare consigli e la loro carica dipendeva soprattutto dalla fiducia del re.
Uno tra i più indicativi ministri del re Luigi XIV fù Juan Baptiste Colbert che fù nominato controllore generale delle finanze; egli è stato il principale collaboratore di Luigi XIV nel tentativo di imporre alla Francia l’uniformità legislativa,amministrativa,fiscale e religiosa e il controllo statale sull’economia e sulla cultura.
Il programma assolutistico francese, imitato da molte nazioni del tempo, non fù però realizzato del tutto perché andò incontro a diversi problemi, per esempio nel settore politico amministrativo, la burocrazia degli intendenti si sovrappose e non abolì del tutto le istituzioni esistenti.
Per ciò che riguarda il sistema fiscale Colbert  ridusse il debito nazionale con una più efficiente tassazione. Le sue tasse principali includevano gabelle, taglie, tasse terriere e doganali. Queste ultime in particolare vennero ampiamente sfruttate da Colbert per promuovere il commercio e l’industria francese costringendo le imprese nazionali a produrre per lo stato, scoraggiando le importazioni che aumentavano i costi generali e imponendo rigidissimi controlli sulla qualità del prodotto(anche se ciò non bastò ad impedire l’ingresso di merce di contrabbando).  Egli incoraggiò anche la venuta in Francia di artigiani ed artisti da tutta l’Europa. In questo modo egli vide scendere sempre più la dipendenza della Francia dai beni importati dall’estero, incrementando nel contempo le esportazioni che fecero aumentare anche i soldi delle casse dello stato.

Cosa succede in francia in quel periodo?

Vicinissimo alla rivoluzione Francese, in quel periodo la Francia non sarà  nella propria tranquillità, anzi  i cittadini si iniziano a  ribellare contro i borghesi.. anche loro vogliono i propri diritti.

Cosa mai succederà al nostro Jamie? e cosa ci farà in Francia? tumblr_nclfnlbjuX1te2uw4o2_500.gif

15967705_1045719062217779_1951365741_o.pngVolpine e volpini vi saluto con il nostro Jamie e buona lettura. e non perdete le altre tappe!

 

Annunci

One thought on “#4 Tappa #Blog Tour :Outlander Un passo nella storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...