Recensioni · Senza categoria

#29 Recensione “Il giardino di Penelope”di Elena Scigliuzzo

Buongiorno ancora e ancora e ancora, recuperiamo le recensioni , come passare una bellissima domenica? beh leggendo e scrivendo a raffica.
Vi porto questo titolo che mi ha fatto impazzire.

Il giardino di Penelope di [Scigliuzzo, Elena]Editore: Centauria
Pagine: 336
Prezzo: Ebook 4.99 Cartaceo 8.42
Trama:  Di tutti i lavori ingrati e bastardi, questo è senza dubbio il peggiore. Sofia è furibonda. Daniele Treves, scrittore bestseller, per ignoti motivi vuole pubblicare il suo prossimo romanzo con la piccola ma raffinata casa editrice Dionea, per cui lei lavora. A una condizione: per tutto il tempo che gli servirà a finire di scriverlo, vuole un editor a sua disposizione nella villa di Roma, pronto a leggere, correggere, commentare e persino a fargli da autista. E Roberto, l’editore, ha scelto proprio lei. Che non chiedeva di meglio – in fondo, a quindici anni, un romanzo di Treves le ha cambiato la vita – fino a che non ha scoperto che il suo eroe è un uomo riottoso e lunatico, in una parola insopportabile… E irresistibile. Non ci vuole molto prima che le necessità professionali entrino in conflitto con gli impulsi del cuore, un sentimento che minaccia di travolgerla e contro cui Sofia si ritrova a lottare fino a graffiarsi l’anima. Mentre le ombre del passato, suo e di Daniele, si addensano minacciando di cancellare il futuro…
Questo romanzo di risate e malinconie, rabbia e batticuore è la storia di una donna che crede di volere la pace e vuole la passione. Di un uomo che cerca una parte perduta del suo cuore. Di molte trame in un eterno giardino, un Eden abitato dai profumi dell’estasi e dal serpente della sofferenza. E di un libro, naturalmente: perché solo il potere delle parole è capace di ricomporre le schegge impazzite di due vite nella luminosa armonia di un amore.

Votazione: 8.\10

Recensione :

Iniziamo dal Prologo di questo libro, la nostra protagonista Sofia inizia a raccontare  il primo suo amore letterario , la fatica nel raccogliere gli spiccioli e  correre a comprarlo e da quel momento non smise più di divorare i libri.

Dopo anni la troviamo a lavorare e impazzire per una casa editrice piena di alti e bassi continui, ma quel  giorno tutta la Casa editrice era in subbio, stava arrivando il grande autore Daniele Treves non chè autore preferito di Sofia, l’autore di quel libro che lei ha amato senza sosta che diede il via a tutto.
Una  tortura ma al tempo stesso un privilegio lavorare a stretto contatto con lui,  quell’uomo che la faceva diventare di nuovo una ragazzina impacciata.
Ma il nostro Treves non era di certo un principe azzurro anzi, pieno di richieste, desiderava finire il suo romanzo con un’assistente che fosse lì, a casa sua, notte e giorno, un’egoista  con  il patentino pronto a sfoggiarlo.
Dopo un inizio turbolento tra i due Sofia scopre che non c’è nessun romanzo da definire..  perchè il romanzo di cui parlava neanche esiste, inizialmente l’avvenuta di Sofia con Daniele non sarà per niente piacevole, però via via con il tempo troveranno un modo per collaborare anche con le richieste strane di Daniele, come andar a fare una gita a Roma.
Stare a stretto contatto  li unisce ancora di più, oltre le mille incomprensioni.
Sofia si allontanerò da Daniele, iniziando ad uscire con Flavio ma al caro e tenebroso Daniele questo non va bene sente quel pizzico di gelosia ed ecco arrivare un appassionante e possessivo anche violento bacio, ma tutto questo a Sofia fa paura e decide di scappare da lui, e lui gli lascerà il tempo di decidere.
Il libro ormai e quasi alla fine…ma  ci sarà una dedica  dedicata a…?
Questo tocca a voi scoprirlo, una lettura davvero piacevole da far impazzire le lettrici come sempre dico io con quel “DAIII BACIATEVI ADESSO IN QUESTO PRECISO SECONDO”
Pronte a farvi trascinare in questo giardino piano di insidie e meraviglie?
Io vi consiglio di si.
A presto miei lettori e lettrici
Vi raccomando si seguire  il blog.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...