Recensioni

#14 Recensione “Sei il mio respiro”di Valentina G. Bazzani

Salve lettori!

Vi posso dire che oggi non sia il massimo della giornata.. il sole e andato via e la pioggia sta allagando un po’ di strade, oltre ad essere sveglia dalle cinque del mattino.. che dire volevo solo urlare lasciatemi dormire, ma sono viva e vegeta.
Torniamo a noi oggi vi presento “ Sei il mio respiro” di Valentina G. Bazzani, che ringrazio infinitamente per avermi regalato questo Ebook per recensirlo dandomi un esperienza nuova nell’ambito letterario.

Recensione!!

 

51bdFMR9GYL.jpgTitolo : Sei il mio respiro.

Editore: Eremon Edizioni

Prezzo : 2.49 Ebook

Trama : La vita di Lilli è cambiata radicalmente dal giorno in cui diede uno schiaffo alla sua migliore amica. Uno schiaffo talmente violento che la ragazza fu costretta al ricovero in ospedale. Lilli non ricorda quasi niente di quell’episodio, se non il caldo soffocante, le gocce di sudore che l’accecavano e un’incredibile, immotivata paura di coloro che in quel momento stavano assistendo alla scena. Prima di quel giorno era una ragazza come tante, credeva che per essere felice bastasse l’amicizia di Elisa e l’amore del ragazzo più popolare della scuola. Ma le rimane solo il dolore causato da un Male senza nome né volto, che la sta lentamente consumando: il bipolarismo.

Diego, un giovane musicista con un passato pesante alle spalle, si stupisce di incontrare al gruppo di sostegno organizzato dal professor Decori, psicologo della scuola, proprio Lilli, la ragazza solare della quale era rimasto profondamente colpito. È molto cambiata, ha un aspetto trascurato e malinconico.

Lilli e Diego scoprono di essere l’uno la cura per il dolore dell’altro. Lei riprende in mano i suoi sogni, mentre lui affronta i problemi con l’eroina, che inesorabilmente busseranno alla sua porta. Il loro amore, disperato e assoluto, li spingerà ad abbassare le difese, poiché entrambi capiranno di non poter fare a meno l’una dell’altro, come dell’aria che respirano.

 

 

 

Votazione : 8\10

 

 

Vi dico la mia :

Lili si trova  in un mondo che non conosce.. si sente forse un po’ in trappola con i suoi sentimenti sbilanciati,il bipolarismo una malattia  sottovalutata ( Penso di esserlo anche io quando mi vengono gli sbalzi d’umore sinceramente ) ma comunque  dopo questo incidente con la sua amica inizia a preoccuparsi sul serio di questo disturbo.. può provare incredibile gioia a un’incredibile tristezza di colpo.

Il voto  dell’otto ci sta tutto per questa storia raccontata nei minimi dettagli  leggendolo tutto in un fiato.
Poi ce Diego un eroinomane che cerca in tutti i modi per uscirne da questo tunnel , la musica lo aiuta.. ma lo fa ricadere sempre, osserva Lili da quando l’ha vista  alla prima seduta  lì sola in quella sedia che non parlava con nessuno, lui la stuzzica un po’ ma senza risultato, inizialmente e un continuo di amore e odio , attrazione e allontanamento, un continuo tira e molla tra i due.
Ma Diego non rinuncia a Lili   lei sarà la sua cura come lui è la cura per lei?
Lo amato questo rapporto di sopportazione di entrambi che si aiutano  entrambi con i loro mille problemi.
lo trovato davvero bello e  veloce nella lettura , mi ha appassionato fino alla prima  riga.
Dunque un libro da consigliare!

A presto miei lettori!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...