Recensioni

#11 Recensione “Le guerre del mondo emerso” di Licia troisi

Buonsalve lettori o lettrici , ogni vi porto una recensione  del genere fantasy che più non si puo, ve ne avevo gia parlato nella recensione passata sulle Cronache del mondo emerso ,  questa nuova trilogia  che narrà di quarantanni dopo le vicende  che  troviamo nella trilogia delle cronache.

Cosa mai sarà successo a Nihal – Ido – Sennar?

 

Titolo :Le guerre del mondo emerso  : la setta degli assassini.

Editore: Mondadori

Prezzo : 10,50

Trama : Sono passati quarant’anni dalla grande guerra che ha messo fine alla sete di conquista di Aster il Tiranno, ma ancora il Mondo Emerso non ha trovato pace. Dohor, Cavaliere di Drago diventato Re della Terra del Sole, sta lentamente estendendo la sua influenza sul resto delle Terre Emerse. Ma non è l’unico a tramare per il potere. La misteriosa Gilda degli Assassini, i cui membri sono votati all’omicidio in tutte le sue forme, ha riportato in vita il culto sanguinario e terribile di Aster. Per compiere i propri oscuri piani, la Gilda ricerca ovunque sodali e guerrieri assassini come Dubhe, che, a diciassette anni, è la ladra più abile della Terra del Sole, capace di entrare come un’ombra nelle case più protette e di sottrarvi quanto di più prezioso. E anche se la ragazza ha giurato che non avrebbe mai tolto la vita a un umano, la Gilda ha molti mezzi per convincere chiunque. Come un sortilegio, che dovrebbe trasformare Dubhe in una schiava pronta a uccidere a comando..

 

Votazione : 7\10

 

 

Tocca a me!

In questa nuova saga troveremo Dubhe una giovanissima ragazza dai capelli lunghi castati e degli occhi che nascondevano un universo , un mondo in se.

La piccola dubhe oltre ad essere bella è pure una provetta guerriera,un giorno giocando con dei bambini succede un fatto che  rimarrà segnato nella sua vita, la mandarono via dal villaggio, allontanandola da tutti lasciandola nel bosco sola e impaurita.

Un giorno mentre cercava in tutti i modi di sopravvivere  conobbe un uomo che presto diventò per lei  il suo Maestro, inizialmente era parecchio titubante  se tenerla con se o  no, ma alla fine la tenne con se accudendola ,curandola, e insegnarla nell’arte del ladro.

Ma dubhe non poteva essere felice cosi facilmente dunque la gilda degli assassini la cerca per averla con se. Dopo un incarico  di rubare alcuni documenti , dubhe venne segnata da un marchio di morte,  un sigillo che teneva in se una maledizione , una sete di sangue inaudita, l’unica scelta era entrare nella gilda, cosi fece per badare alla bestia che c’era in lei.

Entrando  nella gilda diventò come una schiava di quel credo, che lei non credeva ma era obbligata a credere, di un dio che non conosceva , un dio che voleva il male, un dio che per la gilda solo una persona lo poteva impersonare in carne e ossa, Aster il Tiranno della guerra dei quarantanni.

Reckla  una giovane pazza e terribilmente credente, cercherà di bloccare  e indebolire dubhe dandogli una pozione che di certo non l’aiutava.

Molto piu avanti dopo questo calvario un pizzico di speranza riusciva a vedere, voleva scappare andare via da quella massa di assassini e pazzi, e qui arrivà Lonerin un mago che la setta aveva fatto soffrire uccidendo la madre, voleva vendicarsi e infiltrarsi , riusciranno a salvarsi dalla gilda?

Lettura meravigliosa anche se inizialmente lenta nei procedimenti, ma si rimprende senza dubbio verso la metà del libro.

download.jpgAlla prossima lettori con il continuo…

 

To be Continued….  😀

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...